DI HUMMUS E FAGOTTINI…

 

Il Sole è tornato a splendere ed io ho ricaricato le batterie! E nonostante sia in continua lotta contro il tempo,l’entusiasmo che mi mette questa natura che sboccia e si riempie di colore,mi da’ la carica! Mi sveglio piacevolmente presto la mattina ed il senso perenne di sonno-coma profondo che mi metteva il grigionebbia,mi sta abbandonando finalmente! Sono cronicamente meteoropatica,lo so! Sveglia presto anche nei giorni di riposo vuol dire piu’ tempo.Piu’ tempo per me,per i miei animali,per le mie passioni.Voglia di sperimentare e di impiegare quei minuti in piu’ a preparare qualcosina di carino,diverso,magari un po’ piu’ elaborato di ciò che combino quando,nonostante il Sole,il tempo stringestringissimo.Senza nulla togliere alla meravigliosa pasta al sugo di fagioli dell’altro giorno eh,ultraveloce ma sublime…Quindi,sono partita dal desiderio di ravioli al vapore per finire a dei mini fagottini di carta di riso,passando attraverso un coloratissimo hummus di carote e lime…

 1965609_1480774278805145_2063742420_o (1)

Ingredienti per l’hummus di carote

5 carote medie

Il succo di 1/2 lime

semi di cumino

olio evo

sale

erba cipollina

Procedimento

Portare il forno a 180 gradi e tagliare le carote in 4 parti,sistemarle sulla placca ed irrorarle con un pochino di olio d’oliva,cuocere finchè non saranno tenere ed un po’ bruciacchiate. Quindi frullarle con il minipimer aggiungendo olio evo,sale,qualche seme di cumino ed il succo del lime.Servire in coppette colorate,cospargendo con erba cipollina.Ottimo con i nachos,con triangoli di piadina calda oppure,come piace a me,al cucchiaio 😉

1974395_1480774008805172_1466149539_o (1)

Ingredienti per i fagottini

 4 fogli di carta di riso

80 g di granulare di soia

1 cipolla rossa di Tropea (piccola)

salsa di soia

olio evo

peperoncino

erba cipollina

Procedimento

Come scrivevo prima,con i fogli di carta di riso ci volevo fare dei ravioli al vapore,invece,l’erba cipollina utilizzata per l’hummus mi ha fatto venir voglia di graziosi fagottini bianchi,da annodare con un bel fiocco verde brillante 🙂

Preparare il ripieno dei fagottini rosolando il granulare di soia(senza averlo reidratato precedentemente) in olio evo insieme alla cipolla affettata sottilmente.Sfumare con la salsa di soia ed unire se necessario un filo d’acqua,portare a cottura e spolverare con il peperoncino.Lasciar raffreddare.Nel frattempo posare su un panno in cotone i fogli di carta di riso ed inumidirli con acqua tiepida passandoli con le mani.In pochi minuti si ammorbidiranno e saranno pronti per essere “maneggiati”(sempre facendo attenzione perché sono fragili!).Porre al centro di ogni foglio un po’ di ripieno,raccogliere la carta di riso a fagottino e chiudere con un filo di erba cipollina.Dunque,a questo punto potrebbero essere anche pronti da mangiare ma io ho preferito passarli al vapore giusto per un paio di minuti.Assolutamente non troppo tempo,si disintegrerebbero.Un mio precedente esperimento con degli involtini cotti troppo mi ha fatto capire che gia’ solo 5 minuti sono molti,considerando che degli involtini non c’era piu’ traccia… *-* Gustare i fagottini irrorando a piacere con salsa di soia!

Mi è avanzato del ripieno da questi fagottini,che ho riutilizzato il giorno successivo unendolo ad un saporito ragu’ di lenticchie con il quale ho condito dei cavatappi per riempire la mia bento box veg!

Il tutto è iniziato così(mi piace un sacco questa foto!)

1617331_1480680472147859_2033459772_o

A presto,Saretta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...